Vecchi Media e Rete. Dove sta la “realtà” ?

Immagine 1L’edizione 2009 del Rapporto di Digital PR  puntualmente fotografa lo stato delle conversazioni in Rete. 

Un veloce parallelo. Facciamo finta che la Rete non esista. Ma solo i cari vecchi media. La sera vedo il TG la mattina leggo il giornale. Cosa mi raccontano ? Mi parlano di “politica”. (nella fattispecie delle ultime gossiperie, finti scazzi, etc). 

La politica, come topic, dovrebbe essere la nostra realtà, il nostro pane quotidiano tra audience delle TV e readership dei giornali, fosse solo per inerzia, tutti noi dovremmo trovarci a parlarne in Rete.

Avete dato un’occhiata al grafico qui sopra ? Vedete la voce politica dove sta. Interessante direi. 

La “realtà” che i vecchi mezzi ci propinano non è molto appettibile, gli italiani non la coltivano molto quando diventano loro stessi media produttori di contenuti. 

Non chiedo ai  direttori dei telegiornali  di  tenerne conto.., ma se fosse ancora necessario dircelo, stiamo parlando di una realtà mediatica, a proprio uso e consumo.

Se fino ad oggi era solo un vastissimo sentiment a dirlo, oggi ci sono anche i numeri a confermarlo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in comunicazione, social media, società e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...