About

14900019

Vorrei cercare le connessioni tra cose che in apparenza sono lontane. Gli incroci tra mondi diversi che la Rete raggruppa. Parlare della meravigliosa potenza che la Rete Attiva ci ha regalato. Trovare le connessioni sotto traccia e portarle alla luce di una Pubblica Conversazione. Il linguaggio, la scrittura, con la Rete Attiva acquistano nuova forza, e se una volta erano pietre oggi sono bit, ma sono ancora più importanti.  Gettare uno sguardo calmo e profondo su un mondo che corre veloce ma ha radici antiche, un sistema operativo che viene da lontano e non è un sistema tecnologico, semmai logico, anzi filosofico. Questa è la sfida di questo blog, recensire cose che non hanno l’urgenza dell’attualità, l’ultima release, ma come diceva un grande storico, guardare alla “lunga durata” quella che sta sotto le cose, le trasformazioni apparenti.

Ho iniziato a mettere le mani in pasta sul Web quando non aveva ancora i numeri in serie per definirlo, non c’erano gli smartphones, esistevano le community e i forum ma le aziende non sapevano bene cosa farsene.
Ho ripreso a occuparmene professionalmente in prima persona nel 2009 fondando un’agenzia di Digital Marketing.

Dopo tre anni da imprenditore,  ho deciso di accettare una proposta professionale stimolante, oggi mi occupo di strategie digitali in un gruppo Internazionale.
Ah, quasi dimenticavo, le cose più importanti che ho fatto, con la mia partner di sempre, si chiamano: Federico,  Fabrizio, Andrea.



Annunci

4 risposte a About

  1. Paola ha detto:

    Davvero un bellissimo blog! Bravo Marzio!

  2. Stefano ha detto:

    Ciao, complimenti per il blog. Ho visto il tuo interesse per l’argomento crowdsourcing, quindi ci tengo a segnalarti il mio free e-book, “Masse Creative – Il fenomeno crowdsourcing: rivoluzione o fregatura?”, pubblicato giusto ieri e disponibile in free download qui: http://graficaedeliri.blogspot.com/2011/01/masse-creative-free-e-book-sul.html

    “Masse Creative” è diviso in quattro capitoli: nel primo si tracciano i confini del fenomeno tentando una definizione; di seguito, appaiono le interviste ai community manager delle piattaforme di crowdsourcing Zooppa e UserFarm; nel terzo capitolo, si lascia spazio alle voci contro il crowdsourcing, in particolare al progetto No-Spec Work; infine, il resoconto dei dati raccolti durante un sondaggio tra gli utenti di Zooppa e il prezioso contributo di Ciro De Caro, il primo in Italia a veder trasmesso in tv il proprio spot dopo aver vinto un contest su UserFarm.

    L’intenzione è presentare voci, commenti e opinioni di tutti i soggetti coinvolti: i gestori delle piattaforme di crowdsourcing creativo da una parte, i designer (professionisti o meno) che partecipano ai contest dall’altra; senza dimenticare il mondo dei creativi professionisti che accusa il crowdsourcing di scarsa competenza e poca etica. Il crowdsourcing è un fenomeno in corso, e tale dev’essere oggi ogni suo tentativo di analisi: “Masse Creative” è dunque un libro che propone risposte senza offrirle completamente, è un cantiere aperto, è un appello a nuovi contributi sull’argomento.

  3. blog interessantissimo, Marzio! grazie…

  4. Interessante. Complimenti. Vorrei avere un contatto con Marzio Mazzara.
    Giuseppe Mannino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...